La Salvia: le sue proprietà ed i suoi usi

salvia

Chi di noi non  ha mai usato questa deliziosa pianta aromatica almeno una volta in cucina?
Buona e profumata, la Salvia Officinalis è stra-usata in ambiente culinario ma anche curativo e cosmetico.

Piccola pianta sempreverde arbustiva alta circa 50-60 cm, con fusto legnoso alla base ed erbaceo alla sommità. Le foglie, dal profumo caratteristico, sono allungate, ispessite e ricoperte da una fitta peluria. I fiori, dalla corolla blu-violacea, sono disposti in spighe.
Originaria dell’area mediterranea, soprattutto delle regioni adriatiche, la Salvia viene coltivata in tutto il mondo.

Componenti Principali:
Le foglie di Salvia contengono principalmente tannini (3-7%), flavonoidi (1-3%), triterpeni, sostanze amare (picrosalvina) ed un olio essenziale (1-2,5%) composto soprattutto da tujone (30-60%), cineolo ed altri mono- e sesquiterpeni.

Impiego Cosmetico:
L’antico uso popolare delle foglie di Salvia per l’igiene dei denti e della bocca è soprattutto giustificato dalle loro proprietà antibatteriche e deodoranti. Gli estratti di Salvia possiedono infatti spiccate attività antisettiche, nonchè purificanti, sebonormalizzanti e stimolanti e tonificanti del microcircolo subepidermico. Riguardo all’impiego cosmetico, l’azione tonico-stimolante degli estratti di Salvia viene sfruttata soprattutto nei prodotti cosmetici destinati all’attivazione della microcircolazione periferica, quali lozioni e shampoo per il cuoio capelluto atonico e con tendenza alla perdita di capelli. Per gli stessi motivi, gli estratti di Salvia entrano nella composizione di bagnoschiuma e geli tonificanti per la pelle del corpo. Le proprietà sebonormalizzanti, purificanti ed antisettiche sono invece molto utili nel trattamento di pelli grasse e tendenzialmente acneiche, come anche nel trattamento di capelli e cuoio capelluto con tendenza alla seborrea. Per la loro azione rinfrescante, deodorante ed igienizzante, gli estratti di Salvia rientrano infine nella formulazione di collutori e dentifrici come anche di deodoranti ascellari e prodotti per l’igiene intima.

Uso curativo

La salvia anche come infuso possiede diverse proprietà terapeutiche e curative, ed è sicuramente una delle piante il cui utilizzo culinario e medicinale si dirama in profondità nella storia dato che il suo utilizzo è documentato addirittura nell’età egizia come farmaco per la fertilità, al giorno d’oggi viene comunemente impiegata dagli erboristi di tutto il mondo per alleviare distorsioni, gonfiore, ulcere o emorragie, così come rimedio omeopatico per diversi disturbi di stagione quali tosse o mal di gola.

Sotto forma di tè o infuso è un agente importante per trattare la febbre derivata da problemi e  condizioni di salute che affliggono cervello e sistema nervoso, migliorando la salute del corpo. Un altro intelligente impiego di questa pianta officinale riguarda i problemi legati alla digestione, che grazie alla salvia verranno limitati grazie al suo effetto tonificante e rafforzante di tutto il canale digestivo, stomaco compreso.

La salvia per la menopausa

E’ ben documentato come  possa essere utilizzata per alleviare i sintomi della menopausa, tra cui troviamo in primis la sudorazione eccessiva ed improvvisa.

Non dovete fare altro che mettere a macerare le foglie di salvia all’interno di una tazza colma d’acqua bollente per gustarvi un infuso buono e stimolante per il corpo: ecco come ridurre i sintomi della menopausa e regolare i livelli di estrogeni che, in questo particolare periodo, sono affetti a continui sbalzi e cambiamenti.

Gli effetti collaterali della salvia

Ci sono alcune precauzioni fondamentali a riguardo dell’utilizzo della salvia, soprattutto se la utilizzate sotto forma di olio: essendo quest’ultimo molto potente, infatti, dovrebbe essere maneggiato con molta cura per il semplice motivo che può costituire una minaccia tossica per l’organismo, se preso per via orale.

Evitate l’utilizzo della salvia durante la gravidanza o se soffrite di patologie come l’epilessia o di alti livelli della pressione, in maniera da sorvolare su diversi rischi che possono derivare da un consumo sbagliato di questa pianta officinale.

RICETTINE :

tonico contro i brufoli:
fare macerare in una tazza di acqua bollente una manciata di foglie fresche tritate. Lasciate in infusione per una notte intera, filtrate ed usate la lozione con un batuffolo di cotone sulle zone da trattare

@@@

Se siete in possesso di salvia secca, innanzitutto, potete preparare un infuso con 40 grammi di quest’erba. Basterà immergerla in un litro d’acqua ed utilizzare poi il composto per lozioni, impacchi e lavaggi. L’infuso può essere anche incorporato in maschere per il viso insieme in un mix anche con altre sostanze naturali. Con le foglie fresche invece è usanza popolare assai diffusa strofinarci sopra i denti per pulirli e sbiancarli: lo testimoniano anche molti dentifrici che sono poi a base di salvia. L’olio essenziale invece, può essere aggiunto all’acqua nel risciacquo, dopo il lavaggio. Una o due gocce di olio su un batuffolo di cotone bagnato vengono invece usate per la pulizia delle pelli con presenza di eczemi o con eccessiva sudorazione mente una goccia sullo spazzolino aiuta l’igiene orale.

@@@

Contro i capelli grassi , preparate come erbe fresche 50 grammi di argilla ventilata, 2 grammi di foglie di rosmarino, di salvia, lavanda e ortica (sempre 2 grammi). Fate bollire l’acqua e versate le erbe per 15 minuti. Dopo di che, colate e trattenete l’infuso stemperando l’argilla. Il risultato deve essere una crema semiliquida che distribuirete, massaggiando, sul cuoio capelluto. Se dopo averli asciugati, i capelli vi sembreranno troppo secchi e asciutti, umettate la vostra spazzola con una miscela di 3 parti d’olio di mandorle dolci e 1 parte di olio di ricino e riavrete morbidezza e splendore.

—–

Fonti:
http://www.guadagnorisparmiando.com/
http://salutenaturale.info/
http://www.miafarmaciaitalia.it/
http://www.inerboristeria.com/

Annunci

Un pensiero su “La Salvia: le sue proprietà ed i suoi usi

  1. Pingback: Un sorriso smagliante e naturale | Tenebrika Beauty

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...