Erba aromatica e terapeutica : Il Rosmarino

Immagine

Tutti conosciamo il rosmarino come una delle erbe aromatiche più usate, eppure questa pianta tanto profumata ha tantissime qualità terapeutiche e cosmetiche che pochi conoscono.
Arbusto perenne sempreverde e cespuglioso, caratterizzato dalla numerose foglie aghiformi di color verde scuro e con fiori azzurro-violetti, il rosmarino è una delle piante più apprezzate sin dall’antichità per la sua utilità in molte patologie.
Ottimo come stimolante circolatorio e fortificante, aiuta anche nei casi di affaticamento fisico e mentale; per esempio usato dopo una convalescenza o dopo un periodo di lavoro stressante o particolarmente faticoso (es. aggiunto all’acqua di un bel bagno caldo).

Il suo infuso può essere usato da chi soffre di reflussi gastrici o problematiche dovute alla cattiva digestione.
ecco una ricettina:

  • Rosmarino, foglie essiccate: 1-2 cucchiaini, oppure 2 per cento
  • Acqua bollente: 1 tazza

Lasciare in infusione, in un recipiente coperto, per 10-15 minuti, poi filtrare. Assumere 3 volte al giorno, dopo i pasti.

La tintura di rosmarino può tornare utile nei casi di mal di denti usandola per fare dei risciacqui, mentre in casi di mal di testa o dolori reumatici la si utilizza per fare delle frizioni.
In cosmetica si può usare il rosmarino come purificante o normalizzante nei casi di pelle o capelli grassi; ma è efficace anche nei trattamenti per la calvizie proprio per le sue proprietà stimolanti.
Con la sua azione deodorante e antisettica è inoltre ottima per la cura dell’igiene orale.

Controindicazioni, effetti secondari, avvertenze.

La pianta non risulta tossica, se assunta alle dosi terapeutiche consigliate. Un abuso determina invece effetti pericolosi sull’organismo: sono possibili disturbi gastrointestinali e alle vie urinarie; può anche risultare convulsivante e causare insonnia se utilizzata nelle ore serali.

Il rosmarino è controindicato in caso di accertata ipersensibilità individuale ai componenti. Se ne sconsiglia l’uso anche in gravidanza, a causa della sua azione stimolante a livello uterino.

 

Immagine

Quì sotto vi elenco qualche ricetta utile che potete creare in casa :

Ricetta per bagni alle gambe. Per eliminare la sensazione di peso alle gambe, che spesso si avverte a fine giornata, sono indicati i bagni con il decotto.

  • Rosmarino: 60-70 grammi
  • Sale: 20 grammi
  • Acqua: 3 litri circa

Lasciare bollire 10 minuti, poi filtrare. Utilizzare per un bagno tiepido alle gambe allungando il decotto con acqua fino a ricoprirle. Terminare con una doccia fredda alle gambe.

—-

Massaggi. Per una piacevole sensazione stimolante e rivitalizzante si potranno effettuare massaggi con preparazioni a base di rosmarino.

  • Rosmarino, Tintura Madre: 100 gocce
  • Olio di mandorle (o altro olio per massaggio): 250 ml

—-

Ricetta di Shampoo anticaduta. Il rosmarino può essere utilizzato anche per potenziare l’efficacia dell’abituale shampoo per capelli.

  • Rosmarino, foglie ben lavate: 1 piccola manciata
  • Shampoo neutro: 1 bottiglia

Unire il rosmarino allo shampoo. Chiudere e lasciare agire alcune settimane. Filtrare la preparazione prima di utilizzarla.

—-

Ricetta per Lozione purificante. Con il rosmarino si può preparare una lozione per viso e decolletè.

  • Rosmarino con foglie e fiori: 50 grammi
  • Acqua bollente: 1 litro.

Lasciare in infusione per 10 minuti, poi filtrare. Utilizzare come tonico per completare la pulizia serale.

———-

 

FONTE:
Erbe che curano – Ed. Giunti Demetra

http://www.macrolibrarsi.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...