L’Oro in un olio : Argan

argan

L’olio di Argan è un olio estratto dai semi della pianta di Argania Spinosa, tipica della zona del sud Marocco. E’ uno degli oli cosmetici più noti per le sue qualità nutrienti e medicamentose, ottimo alleato di pelle e capelli.

Per il suo pregio addirittura l’ Unesco ha deciso di dichiarare le foreste di Argania come “Riserve dellla Biosfera”.
In queste foreste lavorano cooperative i donne dedite alla raccolta dei frutti e della cura e protezione delle piante in modo da preservarne la rigogliosità.

frutti argan

La raccolta dei frutti di Argania Spinosa viene effettuata nei mesi di Giungo e Luglio, quando i frutti ormai secchi cadono a terra. Gli unici strumenti utilizzati in questa fase sono sacchi per la raccolta, asini o mezzi moderni per il trasporto.
Tradizionalmente, una volta estratti i noccioli dai frutti e le mandorle dai noccioli, queste ultime venivano messe in un tipico strumento che, attraverso il loro sfregamento meccanico e l’aggiunta di acqua, produceva una pasta chiamata “Malaxage” contenente il 50% di olio di argan. Dal massaggio manuale della Malaxage si ottiene l’olio di argan.

L’olio di argan, ottenuto con metodo tradizionale, contiene una rilevante percentuale di acqua che ne limita la conservazione nel tempo, per i naturali fenomeni di ossidazione. Pertanto le donne berbere conservavano i frutti per tutto l’anno e producevano piccole quantità di olio in base ai bisogni di consumo della loro famiglia. I prodotti secondari della lavorazione sono: il guscio dei frutti secchi, che veniva dato come alimento al bestiame, i residui dei noccioli aperti, utilizzati per accendere il fuoco, e la pasta Malaxage come ingrediente della ricetta tradizionale del “Sapone nero”, tipico delle regioni nord africane e medio orientali, utilizzato nell’Hammam.

images

A partire dai primi anni del 2000 al metodo di lavorazione manuale si è progressivamente affiancato il metodo di estrazione moderno che prevede l’impiego di diversi macchinari. Le mandorle ottenute dall’apertura dei noccioli vengono lavorate attraverso una tramoggia che le macina e spreme progressivamente, sino all’ottenimento dell’olio non filtrato, che appare molto torbido per la presenza di frammenti. L’olio ottenuto a questo punto della lavorazione, viene filtrato. Una moderna macchina può estrarre sino a 10 litri per ora a differenza delle modeste quantità del metodo tradizionale. I sottoprodotti del moderno metodo di lavorazione sono esclusivamente i residui secchi delle mandorle spremute, che attualmente vengono impiegati come cibo per gli animali. Attraverso il metodo moderno la resa sul peso del noccioli varia dal 40 al 45%.  pertanto, da circa 100Kg di frutto secco si ottengono circa 7,2Kg di noccioli da cui derivano circa 6,5Kg di mandorle da cui si ricavano circa 3,25Kg di olio di argan.

Argan-Oil
Grazie alle sue proprietà antiossidanti, emollienti ed elasticizzanti contribuisce a mantenere la pelle morbida, levigata e setosa, oltre ad avere effetti benefici su labbra, unghie e capelli. Molto fluido e di colore giallo oro, al contrario di altri olii non unge poichè il suo assorbimento arriva fino agli strati più profondi della pelle, cosa che lo rende ancora più fruibile. Se usato con costanza, riattiva le funzioni vitali delle cellule, promuove la produzione dicollagene, migliora il tono muscolare del viso, attenua la comparsa delle rughe e riduce l’irritabilità cutanea. Il suo contenuto di particolari fitosteroli (Spinasterolo e Schottenolo )garantisce inoltre un’attività lenitiva e riparatrice, contribuendo a mantenere la pelle luminosa. Rimedio naturale al 100%, non provoca allergie nè irritazioni cutanee di alcun tipo.
Sin dall’antichità, oltre che per uso cosmetico, viene usato anche per uso alimentare, tostando i semi prima dell’utilizzo: in entrambi i casi la sua produzione è lunga, laboriosa e complicata. Da un punto di vista nutrizionale, essendo ricco di acidi grassi essenziali e Vitamina E, l’olio di Argan svolge un’azione benefica nei disturbi cardiovascolari e reumatici, contrasta i radicali liberi, migliora le capacità cerebrali, agisce positivamente sul fegato e sulla digestione, contribuisce a tenere sotto controllo i livelli ematici di colesterolo (LDL) e aiuta a regolare i valori di quello cattivo

 

Fonte:

Wikipedia

http://www.olio-argan.com/

 

Annunci

Un pensiero su “L’Oro in un olio : Argan

  1. Pingback: Review Olio di Argan ed Argilla verde by CV Primary Essence | Tenebrika Beauty

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...