Tubero piccante – Lo Zenzero ed i suoi usi

Chissà quante volte abbiamo sentito parlare di zenzero nella cucina orientale o nella preparazione di tisane ed affini.
Io personalmente adoro questa spezia dal sapore fresco e pungente, ne faccio uso in diverse pietanze ed anche come rimedio contro i raffreddori.

Koeh-146-no_text
Lo Zenzero è un erbacea delle Zingiberaceae (la stessa famiglia del Cardamomo) originaria dell’Estremo Oriente.

Largamente coltivata in tutta la fascia tropicale e subtropicale, è provvista di radice carnosa e ramificata , dal quale si dipartono, sia lunghi fusti sterili e cavi, formati da foglie lanceolate inguainanti, sia corti scapi fertili, portanti fiori giallo-verdastri con macchie porporine. Il frutto è una capsula divisa da setti in tre logge contenenti molti semi.
La sua radice contiene i principi attivi della pianta: olio essenziale (composto in prevalenza da zingiberene), gingeroli e shogaoli (principi responsabili del sapore pungente), resine e mucillagini, e presenta in modo più pronunciato il sapore e l’aroma tipico che lo vedono ampiamente utilizzato come spezia, specie in forma essiccata e polverizzata, o fresco in fette sottili.

Ingwer - ginger 06 zenzero-radice-polvere

Proprietà dello zenzero
Lo zenzero viene usato come antinfiammatorio e digestivo ed è tra i più efficaci medicinali antinausea e antivertigine. Con lo zenzero si possono trattare disturbi come il mal d’auto, il mal di mare, la nausea mattutina.

Le sue proprietà anitemetiche sembrano risiedere in effetti locali sulle pareti dello stomaco e dell’intestino. I principi attivi della pianta si concentrano tutti nella sua radice: sostanze non volatili, come i gingeroli, resine e mucillagini.

Nella medicina tradizionale dell’Estremo Oriente, lo zenzero è impiegato nel trattamento dell’osteoartrite, dell’influenza, come stimolante del cuore, come protettivo della mucosa gastrica.

Grazie alle sue proprietà, lo zenzero è un valido alleato di stomaco, intestino, cuore e apparato circolatorio.

Ed ecco una ricettina per un ottima tisana 🙂

La tisana fai da te allo zenzero è tra tutte la più saporita: piccante al punto giusto, darà una mano alla vostra dieta nella lotta contro i chili di troppo! Lo zenzero attiva infatti il metabolismo ma è anche un prezioso aiuto per tenere lontano i malanni che arrivano con i primi sbalzi di temperatura.

Portate a ebollizione l’acqua necessaria per la vostra tisana e immergeteci tre fettine di zenzero fresco, uno cornetto di peperoncino, il succo e la buccia di mezzolimone. Lasciate in infusione per almeno 10 minuti:  versate nella tazza, addolcitela con due cucchiaini di miele e bevetela ancora caldissima!

—-

Fonti

wikipedia

http://www.cure-naturali.it/

http://www.leitv.it/

Annunci

3 pensieri su “Tubero piccante – Lo Zenzero ed i suoi usi

    • si si 🙂 non sbagli, è un ottimo rimedio naturale per le neusee. ne basta un pochino grattugiato e immerso in una tazza di acqua calda, quindi anche nelle tisane è perfetto. L’importante è non esagerare 😉

  1. Pingback: Lo zenzero nel vaso : come coltivarlo e tenerlo nel proprio balcone | Tenebrika Beauty

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...