Il trucco ed i colori : note sul Porpora-Viola

Rieccomi con un nuovo capitolo sui colori nel trucco 🙂
Oggi parliamo del Porpora/viola

images (4)

In Italia il porpora (dal latino “purpura”) è un rosso cupo e non un viola, ma spesso viene usato impropriamente traducendolo dalla parola inglese “purple”.
porpora

Viola

Sebbene “purple” sia il nome del pigmento estratto dal murice e si riferisse originariamente al color porpora, in inglese contemporaneo ha un significato differente, che corrispondente all’uso comune in italiano di “viola”. Il termine inglese “violet”, invece, indica il colore spettrale violetto.

Il colore porpora (o rosso porpora) è un colore appartenente al gruppo dei rossi dalle origini antiche e dai vasti significati, pigmento di origine organica. Si estrae dal murice comune, un mollusco gasteropode appartenente alla famiglia deiMuricidae. Viene secreta da una ghiandola, come liquido vischioso di colore violaceo e già nell’antichità veniva utilizzata per la colorazione delle stoffe. In età imperiale rappresentava il colore per eccellenza.

garance-rouge-pigment

In cosmetica vi sono diverse tipologie di pigmento porpora per esempio :
– L’Alkanna Tintoria che è una pianta erbacea con fiori blu o porpora a trombetta.
Di questa pianta viene utilizzata la radice in quanto contiene un principio colorante rosso-viola (alcannina) che oltre per tingere le lane veniva comunemente usato per colorare unguenti, pomate, oli e paste dentifricie sin dai tempi antichi (la utilizzavano infatti sia gli Egizi che i Greci e i Romani).
– L’Ultramarino Viola  che è un pigmento inorganico adatto alla produzione di make up. Si utilizza – solitamente miscelato ad altre polveri – in fondotinta, fard, ombretti, eye liner e mascara. Per la sua resistenza agli ambienti alcalini è anche indicato per colorare i saponi naturali.La normativa europea lo indica come idoneo ad essere utilizzato per i prodotti labbra, al contrario la normativa americana ne vieta l’uso.
Si possono inoltre ottenere dei toni porpora o viola, usando ossidi o pigmenti blu e rossi miscelati tra loro.

CURIOSITA’ & SIMBOLOGIE

f19becf34b69e0b1d10a7e8fa14aa78e

Il fascino nutrito nei confronti di un colore così ricco ed intenso come il porpora, affonda le radici in un periodo tanto remoto della storia che non siamo certi di quale fosse realmente la tinta esatta dell’antico porpora.
Probabilmente quello della Bibbia, utilizzato negli abiti dei sacerdoti ebrei e nelle seppellettili dei tabernacoli, corrispondesse a quello che oggi definiremo “cremisi”.
Anche il porpora degli antichi greci era adatto a celebrare i defunti o per placare gli terribili divinità degli inferi.
Tra i romani invece era considerato un colore emblema di ricchezza, elevazione sociale ed onore.

Al di fuori della tradizione occidentale, una tinta porpora prodotta da un mollusco appare anche in altre civiltà marinare, in particolare nella zona di Tehuantepec del Messico meridionale e in Giappone, dove stoffe porpora sono usate dai sacerdoti Shintoisti per avvolgere oggetti cerimoniali più sacri nel tempio.
In Cina questo colore fù associato alla regalità e divinità, così come per gli Atzechi e gli Inca delle Americhe.

Per il taoismo, indica la transizione tra lo yang e lo yin, tra attivo e passivo.
In epoca medievale, “preziosa tintura porpora” era un’espressione per indicare lo scopo degli alchimisti, che significava l’esito positivo dell’Opus, la finale unione delle sostanze opposte, o energie, in un insieme unico, evocando l’immagine della regalità.
Jung tradusse la fantasia alchemica nell’idea di uno spettro visibile. All’estremo infrarosso è localizzata la dinamica degli istinti. A quello ultravioletto o “mistico”  si trova l’immagine archetipica dell’istinto, del numinoso, della forza fascinatrice. E’ solo attraverso la meditazione archetipica che l’istinto di può realizzare e assimilare con l’obbiettivo dell’integrità, da cui la “veste porpora”.

Make Up Tips

big_543f2dbb36802f720db319b0aeca5922 beautiful-girl-creative-fashion-makeup images (2) images (3) images (5) images (8)
purple-eye-makeup-30fab445f9ca85fa94417800400c6d390a

PER GLI ALTRI COLORI CLICCA QUI’ ->  https://tenebrika.wordpress.com/category/varie/il-trucco-ed-i-colori/

fonti:
wikipedia
http://www.lasaponaria.it/
Il Libro dei Simboli – ed .Taschen

Annunci

4 pensieri su “Il trucco ed i colori : note sul Porpora-Viola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...