Correttori: Come sceglierli ed usarli

Ciao bellezze! Tempo fà mi è stato chiesto di scrivere qualcosa riguardo uno dei prodotti base nel kit di ogni persona appassionata di makeup e non : Il Correttore.
maybelline-maybelline-instant-age-rewind-dark-circles-treatment-concealer

Il correttore, come dicevo, è uno dei prodotti base in un kit trucco, perchè ci permette di ottenere una base perfetta andando a correggere le discromie della pelle.
In commercio ne esistono diverse tipologie e colori; partiamo con una breve descrizione delle varie consistenze:
* liquido (in tubetto, applicatore in penna o la classica confezione con applicatore come quello dei gloss): utile per quasi tutte le tipologie di pelle, adatto a coprire le occhiaie ed illuminare alcune parti del viso. Ne potete trovare di molto leggeri (adatti a chi ha poche problematiche o vuole illuminare determinate zone), ed altri più coprenti che aiutano a coprire perfettamente occhiaie e discromie varie.
* in crema (solitamente li trovate in piccoli barattolini o compatti): sono utili a chi ha una pelle più matura o con occhiaie più evidenti.
Anche quì ci sono diversi tipi di coprenza ma sopratutto consistenza, infatti alcuni correttori possono avere una texture più oleosa o più secca.

5826a0afe8aecda97b46b520dd7ee506

Solitamente la zona che più tendiamo a correggere è quella delle occhiaie, illuminando e correggendo questa zona infatti diamo un aspetto più fresco al nostro sguardo.
Esistono vari tipi di colore sia di questa zona che per l’appunto del correttore da utilizzare.
Ma come scegliere quello giusto per noi?

f17e5db982bb9e316957643ca221f0be
Il color correcting è una tecnica molto precisa, adatta a neutralizzare certe discromie proprio con alcuni colori:
Se abbiamo occhiaie tendente al Blu, le neutralizzeremo con un correttore dal colore aranciato; se sono sul viola utilizzeremo il giallo. Solitamente i più usati per questa zona sono comunque i correttori pescati.
Per gli altri tipi di problematiche invece useremo :
Verde – per neutralizzare i rossori di brufoletti, rosacee etc.
Lilla – per illuminare le zone scure e neutralizzare l’incarnato spento.
Se non si hanno esigenze particolari useremo un color beige che sia in tinta con il nostro incarnato o del fondotinta che andremo ad usare.
Esistono anche dei prodotti in polvere che hanno al loro interno tutti questi colori, che una volta miscelati donano al visto un aspetto più fresco e luminoso e sono particolarmente adatti a chi ha la pelle misto/grassa.

Per quanto mi riguarda su di me e sulle mie clienti preferisco usare i prodotti con parsimonia, applicarli e sfumarli bene, che sia con le dita o un pennello è meglio evitare l’effetto “cemento”. Altrettanto importante è fissare i prodotti con una cipria leggera in modo che il nostro makeup duri più a lungo.
Se siete alle prime armi con il color correcting ricordate una regola basilare: Poco è meglio!
Sennò il risultato sarà questo ⬇️
1024x1024
😄 Scherzi a parte, come sempre spero di esservi stata utile con questo post, ho cercato di essere il più essenziale possibile.
Un abbraccio ed alla prossima 💋 Manu

Annunci

2 pensieri su “Correttori: Come sceglierli ed usarli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...