Quando il Sole brucia: rimedi naturali contro eritemi e bruciature

Ormai l’estate è arrivata, il caldo e l’afa si fanno sentire, spesso ci si fionda al mare e sotto il sole con basse protezioni o addirittura c’è chi da gran sciocco, si espone ricoperto di olio…pronto alla frittura.
Anche se la cosa può far sorridere, in verità è pericolosissima, ormai se ne parla ovunque dei danni procurati dal sole, ma non è mai abbastanza.
Importantissimo quindi proteggersi usando solari con giusto fattore di protezione  idratando e nutrendo la pelle il più che si può.

abbronzatura-naturale-400x250salute_e_benessere_ustioni_28_luglio_2010_1

Ma cosa fare nel caso ci trovassimo nella circostanza di scottarci a causa del sole? Ovviamente esistono vari metodi sia in farmacia che in  erboristeria, ma con prontezza possiamo affrontare la cosa in modo efficace con ciò che abbiamo in casa o nel giardino.
Prima cosa importante è fare una bella doccia fredda, che vi aiuterà ad abbassare la temperatura cutanea, e bevete tanta acqua per reidratarvi.

* Un grande aiuto ce lo può fornire l’Aloe per sempio, fare degli impacchi con la polpa gelatinosa delle sue foglie darà idratazione istantanea e grazie alle sue qualità rigeneranti ci eviterà l’inconveniente delle bolle d’acqua e delle spellature.
* Anche la patata è ottima per evitare le bolle, basta affettarla o grattugiarla per poi posizionarla nella zona interessata.
* L’impacco freddo di camomilla è ottimo come lenitivo e cicatrizzante, basta tamponare le zone interessate con il liquido ben fresco
* potete creare delle creme create con acqua e farina di avena o mais, da tenere in posa sulle parti arrossate
* gli oli essenziali balsamici sono buonissimi per darci sollievo magari in aggiunta ad una buona crema idratante.
collage
Come vedete sono davvero tanti i rimedi naturali con cui possiamo correre al riparo nel casi di arrossamenti e bruciature causate dal Sole, ma per prima cosa ricordate che prevenire e sempre meglio che curare, io ne sò qualcosa XD avendo la pelle molto chiara tendo a scottarmi anche se passo semplicemente una mattinata in giro a passeggio! Da poco ho lavorato per un workshop di fotografia che prevedeva delle foto in esterna, facendo la grandiosa ho tralasciato di mettere la protezione sulle braccia…il risultato è stato che mi son trovata con le braccia ustionate in perfetto “muratore style” XD (non ridete!).
Fortunatamente in giardino non mi manca l’aloe, con cui ho fatto degli impacchi che mi hanno aiutata tantissimo!

Come sempre spero che queste info vi tornino utili 🙂

Il trucco ed i colori : Note sul Giallo

Immagine

IL GIALLO

È uno dei tre colori primari sottrattivi, insieme al ciano ed al magenta, il suo colore complementare è il viola. Tuttavia, a causa delle caratteristiche dei pigmenti utilizzati anticamente, tradizionalmente nella pittura il colore complementare viene identificato con il porpora. Continua a leggere